Parkinson Café

L’idea del Parkinson Café, che si ispira alla positiva esperienza anglosassone, è di creare un spazio per accogliere le persone affette dal morbo di Parkinson ed i loro famigliari, dando una risposta concreta ad un bisogno sentito nell’area dell’ovest Vicentino.

Il Parkinson Cafè sarà un luogo aperto di incontro, di condivisione e aggregazione per i malati, le famiglie e tutti coloro che vorranno contribuire e usufruire delle iniziative che saranno inizialmente pianificate grazie alle collaborazioni con professionisti del territorio e all’azione dei volontari: attività motorie prima di tutto, funzionali a favorire la capacità di movimento compromessa dalla malattia e attività ricreative, come la lettura di libri e quotidiani, incontri formativi su tematiche specifiche, per sostenere e facilitare la condivisione e la socialità.

Uno spazio, quindi, dove le iniziative e i ritmi di azione rispetteranno i nuovi tempi e le abilità dei malati che qui, con l’aiuto dei volontari e attraverso il confronto positivo con altri che vivono la stessa situazione, potranno reagire alla malattia e ritrovare il piacere di stare insieme, di uscire e di ritrovare se stessi.

Contattaci

3 + 13 =